venerdì 14 settembre 2012

DoS attack


Stavo configurando il mio nuovo modem router Netgear DNG2200.
Tra le caratteristiche più carine c'è un sistema per loggare DoS attack che vengono eseguiti.
IL file di log è ben fatto. Certo che un firewall sarebbe ancora meglio :)


[DoS attack: ACK Scan] from source: 114.141.72.40:443, Friday, September 14,2012 11:45:22
[DoS attack: ACK Scan] from source: 114.141.72.40:443, Friday, September 14,2012 11:38:56
[DoS attack: ACK Scan] from source: 114.141.72.36:443, Friday, September 14,2012 13:53:40
[DoS attack: ACK Scan] from source: 114.141.72.36:443, Friday, September 14,2012 13:52:44

Ah dimenticavo, cosa faccio con l'ip del tentato attacco ?
Scopro che i signori (http://www.prolexic.com/) offrono un servizio di Dos e DDoS protezione.

Fantastisco..prima provano a buttarti giù e poi nel caso che fanno...ti offrono uno sconto ??!

Marketing aggressivo :)


[Querying whois.arin.net]
[Redirected to whois.apnic.net]
[Querying whois.apnic.net]
[whois.apnic.net]
% [whois.apnic.net node-2]
% Whois data copyright terms    http://www.apnic.net/db/dbcopyright.html

inetnum:        114.141.72.0 - 114.141.79.255
netname:        PLX-AP
descr:          1930 Harrison Street
country:        SG
admin-c:        PTn2-AP
tech-c:         PTn2-AP
status:         ALLOCATED PORTABLE
remarks:        Used for multihoming
mnt-by:         APNIC-HM
mnt-lower:      MAINT-PLX-AP
mnt-routes:     MAINT-PLX-AP
remarks:        -+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-++-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+
remarks:        This object can only be updated by APNIC hostmasters.
remarks:        To update this object, please contact APNIC
remarks:        hostmasters and include your organisation's account
remarks:        name in the subject line.
remarks:        -+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-++-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+
changed:        hm-changed@apnic.net 20080619
source:         APNIC

role:           PROLEXIC TECHNOLOGIES - neteng
address:        1930 harrison street
country:        US
phone:          +852-9283-1771
e-mail:         echoc@prolexic.com
admin-c:        PTn2-AP
tech-c:         PTn2-AP
nic-hdl:        PTn2-AP
mnt-by:         MAINT-PLX-AP
changed:        hm-changed@apnic.net 20080619
source:         APNIC
changed:        hm-changed@apnic.net 20080619 
                

giovedì 4 novembre 2010

Internet ed aziende, un vero strumento per accrescere il proprio mercato.



Con il passare del tempo, mercati globali, periodi di recessione ed una continua ed attenta campagna mediatica, internet sta assumendo sempre più importanza per le aziende che cercano di ampliare il proprio bacino di clienti.

Purtroppo, le aziende italiane troppo spesso pagano un dazio non indifferente di arretratezza tecnologica. Pochi e rari imprenditori, investono coraggiosamente nella tecnologia o si strutturano per affrontare quello che è un "new deal" commerciale.

L' impreparazione, la mancanza di cultura "tecnologica" e una certa diffidenza, tendono a rendere molto difficile giustificare costi. Anche perchè non sempre è chiaro come affrontare l'ingresso nel web.

Di chiaro c'è solo l'esigenza e la spinta mediatica che rendono irrefrenabile l'ingresso nel mondo della rete.

Tralasciando il classico sito "istituzionale" dell'azienda, che tende a perdere fascino nel giro di poco tempo e che richiede un costante aggiornamento per non vivere nell'anonimato virtuale.

Internet, il web si è così evoluto che, la creazione di un'informazione statica è diventato l'aspetto più marginale.

Il passaggio da "vetrina virtuale" a "negozio virtuale" è però ancora un'arma importante.
Maggiore è più interessante è la possibilità di ampliare i propri prodotti, con servizi specifici ed una attenta e pronta gestione dei clienti.

La crescita qualitativa di un' impresa e di un prodotto è sempre più indirizzata all' attenta analisi della clientela, a quel feedback tanto prezioso che ci può permettere di modificare le politiche commerciali e renderle sempre più efficaci ed efficienti.

Rimane fondamentale la qualità del prodotto, ma è il mercato, il cliente a decretare il successo di un'azienda.

Alle soglie del 2011, non è più possibile fare a meno degli strumenti tecnologici.
Le nostre aziende ed i nostri imprenditori, così come i dipendenti stessi devono fare un salto in avanti verso il futuro, che per molti altri è il presente e per pochi già il passato !

Se l'ho capito io, piccolo sviluppatore con pochi concetti di economia, lo dovrebbero aver capito tutti già molti imprenditori. Oh no ?

Un discorso a parte meritano le figure "professionali" che ruotano intorno a questo grande mercato tecnologico. L' ignoranza genera ignoranti, approfittatori, "professionisti improvvisati" e "cantastorie marketer", "social network specialist" e una ampia e vasta "fauna digitale" che quasi sempre si traduce in costosissimi investimenti senza ritorno.

Internet è uno strumento per crescere, e come ogni strumento, per poterlo usare deve essere prima studiato, imparato ad usare e poi usato.



mercoledì 1 settembre 2010

HTML 5 una pratica dimostrazione..

Avete come browser Chrome o Opera...eccovi un fantastico esempio delle potenzialità dell' HTML 5.


Suggerisco di alzare il volume, e godervi lo spettacolo... ;)

domenica 8 agosto 2010

HTML 5




Le novità presenti nell' HTML 5 sembrano tante e molto interessanti.
Sarebbe lunghissimo parlare di tutte le novità introdotte ed inoltre sarei poco preciso nel descriverle, ma se siete interessati potete leggere la documentazione ufficiale nel sito della W3C:
che trovate QUI !

Diamo un'occhiata alle più grosse novità:
  • Cambia il legame tra struttura e contenuti. Basta con DIV per definire gli header !
  • Gestione dei Canvas per il rendering e l'integrazione di animazioni molto più evolute.
  • Tag layout di tipo article per il contenuto delle pagine, aside per contenuti extra, footer e header per la gestione delle intestazioni ad inizio e fondo pagina, nav per definire i menu di navigazione, section per stabilire le sezioni.
  • TAGS audio, video e source per gestire stream video audio !!
  • TAGS DHTML per la gestione della grafica dinamica interagibile con javascript, datagrind per le tabelle dinamiche, datalist per menu' a tendina, command e progress per bottoni e progress bar !
  • Time per le date e ore, dialog per chat
Ma anche integrazioni come la validazione di FORM (input) senza scrivere più funzioni in Javascript.
Supporto a SVG (grafica vettoriale).
Insomma parliamo di una vera rivoluzione, dove le potenzialità del WEB aumenteranno ancor di più, tracciando il solco con le applicazioni vecchio stile LOCAL CLIENT (installazione su pc).
Ora aspettiamo l'aggiornamento dei Browser per un pieno supporto all' HTML 5. Già oggi esistono diversi problemi con browser come IE. Basta provare con youtube in html5 per non riuscire a visualizzare i video.
Ad occhio credo che Chrome e Firefox siano in vantaggio rispetto agli altri.

Queste grosse innovazioni mi fanno sorgere una domanda:
Chissà se le aziende saranno pronte a cogliere questa grossa opportunità ?
Purtroppo penso di no. Come scritto in passato, la situazione imprenditoriale in Italia è poco propensa ad investire nelle innovazioni. Insomma arriviamo sempre dopo !!!
Ma questo non è certo colpa dei professionisti che lavorano nell' IT, ma della carenza di preparazione e conoscenze degli strumenti informatici da parte di dirigenti ed imprenditori.
E' una mia opinione personale che non vuole offendere e polemizzare con nessuno. Vedremo !